Attenzione

La ricerca di oggetti attraverso internet è senz’altro il metodo più veloce oggi possibile, un acquirente può in attimo cercare nel mondo se quello che desidera esiste, quanto costa, dove è possibile trovarlo.

Nello stesso tempo un venditore può offrire ad una platea infinita il proprio oggetto. Purtroppo tra gli acquirenti e i venditori del web, così come in qualsiasi contesto, si possono nascondere truffatori.

È dunque necessario prestare attenzione, specie se non è possibile verificare di persona l’oggetto e se non si conosce la controparte con cui si sta concludendo l’affare. Con il medesimo buonsenso che dovrebbe caratterizzare ogni acquisto o ogni vendita, ricordati sempre dei seguenti punti:

  • Raccogli informazioni sulla persona con la quale stai concludendo l’affare, cerca di verificare se il nominativo o il numero telefonico fornito compare negli elenchi telefonici e se è un negozio o concessionario, verifica i dati dell’azienda. Ricordati che generalmente le compravendite con aziende sono più sicure in quanto commerciano di professione ed offrono una serie di servizi che un privato difficilmente può dare. Se ti è possibile, preferisci gli acquisti nel tuo paese o nella unione europea, questo per avere maggiori tutele legali.
  • Se non ti è possibile (o lo ritieni troppo dispendioso) verificare personalmente lo stato dell’oggetto, fatti inviare il maggior numero di foto chiedendo di dettagliare maggiormente i difetti.
  • Una volta ricevute le foto, verificale bene e chiedi informazioni su ciò che non ti convince.
  • Se l’oggetto che vuoi acquistare è un veicolo fatti mandare la fotocopia del libretto di circolazione e verifica che non sia palesemente contraffatto.
  • Se l’oggetto che vuoi acquistare è un veicolo fatti mandare la fotocopia del libretto di circolazione e verifica che non sia palesemente contraffatto.
  • Nelle compravendite con privati, cerca di pagare in contrassegno (pagamento alla consegna del pacco), per lo meno ti assicuri l’arrivo a destinazione della merce.
  • Pattuisci sempre prima l’ammontare delle spese di spedizione e la cifra precisa che dovrai pagare all’arrivo dell’oggetto.
  • Se il pacco arriva con involucro danneggiato, non ritirarlo altrimenti non puoi più rivalerti con il venditore o con chi ha effettuato la spedizione.
  • Non inviare denaro come garanzia o utilizzare terze persone, in genere sono delle truffe.
  • Ricordati che le transazioni monetarie (ad esempio Western Union e Moneygram), una volta eseguite, non si possono bloccare, oltretutto sono costose.
  • Non accettare assegni specie se provenienti dall’estero, possono essere collegati a conti chiusi o inesistenti, preferisci bonifici bancari (se da/per conti stranieri verifica di avere tutti i dati per fare il bonifico estero altrimenti la banca ti addebita una penale).
  • Evita oggetti a prezzi stracciati.
  • Se vendi diffida di chi ti vuole offrire prezzi superiori a quelli che chiedi (vedi SCAMMERS).

Per finire, se rilevi annunci truffaldini sul nostro sito, ti preghiamo di contattarci al fine di bloccarli previo nostro accertamento.