VENDO MERCEDES BENZ S 600 COUPE'

Vendo

MERCEDES

600 S COUPE - CL (W140)

14.500

Rating: 5

MarcaMERCEDES
Modello600 S COUPE - CL (W140)
AlimentazioneBenzina
ColoreAzzurro metallizzato
Cilindrata6000
Chilometraggio180000
Anno prima immatricolazione1993
CategoriaVeicolo tra il 1800 e 2000
CarrozzeriaCoupé
Potenza394CV 289.786606KW
TrasmissionePosteriore
Numero marce4
Numero posti5
Numero porte2
Tipo veicoloAuto
Numero proprietari precedenti1
CittàBiella
ID annuncio298898
Data inserimento

Descrizione

MERCEDES BENZ S 600 COUPE'
Anno Settembre 1993. Colore carta zucchero metallizzato con interni in pelle perfettamente conservati e radica intatta. Cambio automatico, climatizzatore, vetri elettrici, ABS, sedili con regolazione elettrica, radio originale, ecc. Condizioni uniche nel suo genere. Auto preservata eccellentemente in ogni suo particolare dalla carrozzeria, alle finiture e cromature, agli interni immacolati, alla meccanica (motore ok), in perfette condizioni. Auto pari al nuovo, custodita gelosamente sempre in box e coperta con telo, usata soltanto per partecipare a concorsi e cerimonie con 180.000 Km. all'attivo, originali! La linea è una cosa unica, definita per eccellenza un opera d'arte in movimento, la Mercedes Coupè per superiorità più bella mai costruita dalla casa Tedesca. Auto molto affidabile da uso quotidiano, straordinaria, in condizioni incredibili e credo uniche nel suo genere, sarà difficile reperirne un'altra così bella e splendidamente conservata. Le gomme su misura originali sono nuove appena montate, con cerchi in lega originali in ottime condizioni. Appena effettuato un tagliando completo al motore comprendente: cambio olio motore, olio cambio, olio differenziale, candele, filtro olio, filtro aria, ecc. Il motore è originale in ogni sua parte con tutta la componentistica intatta. La vettura è completamente originale e conservata nei minimi dettagli. I fondi e le parti basse della vettura sono pari al nuovo. Veicolo non fumatore, accendisigari, posacenere immacolati, cielo interno come nuovo. Vasta documentazione cartografica della vita vettura. Carrozzeria e vernice originali. Appartenuta fino al 2020 ad unico proprietario. Rimasta ferma e rimessata nel garage di famiglia dal 2008, per ben 12 anni! Dopo aver effettuato i dovuti controlli e lavori ordinari... è bastato mettere benzina ed è partita al primo colpo! Straordinaria!
(A BREVE DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA COMPLETA DELLA VETTURA)

La migliore macchina in produzione in quel periodo, come lo era stato in passato per la W100. La C140 segnò un balzo in avanti significativo nella tecnologia della Mercedes-Benz. Si ritiene che la nuova macchina sia costata alla Mercedes-Benz oltre 1 miliardo di dollari per il solo sviluppo. Per il consumatore, la nuova W140 costava un notevole 25% in più rispetto al suo predecessore, la W126. L'eleganza della linea si deve ancora una volta all'équipe del centro stile Mercedes-Benz guidata dal friulano Bruno Sacco. Internamente, la C140 è più spaziosa del modello precedente, ed appare assai elegante ancora oggigiorno. La dotazione comprende dispositivi come i finestrini elettrici con riapertura d'emergenza nel caso questi dovessero trovare un ostacolo nel loro percorso (per esempio un bambino affacciato). I finestrini stessi, inoltre, sono a doppio cristallo, in modo da fornire un ottimale insonorizzazione ed un adeguato isolamento termico. Completavano il quadro della dotazione per il comfort: la chiusura centralizzata comandata anche dall'interno, la chiusura servoassistita delle porte e del bagagliaio (optional), gli specchietti retrovisori regolabili elettricamente e ripiegabili, il climatizzatore anteriore bi-zona, il climatizzatore posteriore (optional per renderla tri zona) i sedili elettrici con memoria anteriori e posteriori, il primo sedile con supporto lombare su 3 zone e con conformazione variabile degli appoggi laterali degli schienali, rivestimenti in materiali pregiati come pelle alcantara e finiture in legno, telefono digitale, tettuccio apribile e le sospensioni regolabili elettronicamente ADS. Dal punto di vista della sicurezza, la C140 offriva gli airbag frontali, oltre che il dispositivo ABS e al controllo elettronico antislittamento per le ruote posteriori ASR. Meccanicamente, la C140, manteneva la classica impostazione della Casa tedesca. Nel 1992 la 600 SEL, con motore V12 da 6 litri, 48 valvole e 408 CV ha fatto il suo debutto assieme alla versione a gasolio. I prezzi di listino in Italia partivano da circa 92 milioni di lire (47 000 euro circa) della 300 SE 2.8 fino ai quasi 220 milioni di lire (113 000 euro) della 600 SEL. Presentata al Salone di Detroit del 1992, la nuova coupé di lusso Mercedes-Benz conserva, almeno inizialmente, la sigla SEC già utilizzata per il coupé C126. Al contrario della precedente coupé, invece, sono maggiori le differenze estetiche con la berlina da cui deriva, specie nel frontale, che ora sfoggia dei gruppi ottici dal disegno differente rispetto a quello della corrispondente berlina.
La Mercedes Benz S 600 COUPE' (C140) è un'autovettura di lusso prodotta dalla Mercedes-Benz dall'aprile 1991 al settembre 1998 e facente parte del segmento di gamma denominata Classe S dalla Casa tedesca.
La W140 è spesso conosciuta come l'ultima Mercedes ad essere stata "stra-sviluppata", una distinzione che stava costando alla casa di Stoccarda in ritardi di produzione e sforamenti di budget. La produzione cominciò quindi solo nel 1991 e la presentazione avvenne al Salone dell'automobile di Ginevra di quell'anno. All'epoca della sua presentazione, la nuova ammiraglia tedesca rappresentava l'apice del lusso nel segmento G cui apparteneva ed era ritenuta da molti la migliore macchina in produzione in quel periodo, come lo era stato in passato per la W100. La W140 segnò un balzo in avanti significativo nella tecnologia della Mercedes-Benz. Molti dettagli potevano essere trovati già nella SL R129 del 1989. Si ritiene che la nuova macchina sia costata alla Mercedes-Benz oltre 1 miliardo di dollari per il solo sviluppo. Per il consumatore, la nuova W140 costava un notevole 25% in più rispetto al suo predecessore, la W126. La capacità del bagagliaio era di 525 dm³ per la berlina e di 505 dm³ per la Coupé. Esternamente, la vettura conserva tutti i tratti tipici delle prestigiose berline che recano sul frontale la "stella a tre punte". L'eleganza della linea si deve ancora una volta all'équipe del centro stile Mercedes-Benz guidata dal friulano Bruno Sacco. Molta cura è stata rivolta all'aerodinamica e la W140, pur essendo più imponente della W126 che andava a sostituire, risultava anche dotata di un migliore coefficiente di penetrazione aerodinamica (0,30 per la berlina e 0,29 per la coupé). Il frontale rivela subito una novità significativa, rappresentata dalla griglia frontale incorporata nel cofano motore (per la prima volta in una Mercedes-Benz) e dalla "stella a tre punte" non più posta sulla sommità della griglia stessa, ma sulla punta del cofano motore. I fari anteriori sono più profilati, mentre nella zona posteriore del cofano motore, alla base del parabrezza, compaiono delle griglie di sfogo. La fiancata tende a rendere più imponente la vista d'insieme grazie all'ausilio di fascioni laterali di dimensioni generose. Posteriormente, invece, saltano all'occhio i gruppi ottici di dimensioni minori, sottolineati da una fascia di colore chiaro che attraversa la coda in tutta la sua larghezza. Internamente, la W140 è più spaziosa del modello precedente, ed appare assai elegante ancora oggigiorno. La dotazione comprende dispositivi come i finestrini elettrici con riapertura d'emergenza nel caso questi dovessero trovare un ostacolo nel loro percorso (per esempio un bambino affacciato). I finestrini stessi, inoltre, sono a doppio cristallo, in modo da fornire un ottimale insonorizzazione ed un adeguato isolamento termico. Particolari erano le antenne che fuoriuscivano dai parafanghi posteriori per assistere il conducente in caso di manovra in retromarcia. Completavano il quadro della dotazione per il comfort: la chiusura centralizzata comandata anche dall'interno, la chiusura servoassistita delle porte e del bagagliaio (optional), gli specchietti retrovisori regolabili elettricamente e ripiegabili, il climatizzatore anteriore bi-zona, il climatizzatore posteriore (optional per renderla tri zona) i sedili elettrici con memoria anteriori e posteriori, il primo sedile con supporto lombare su 3 zone e con conformazione variabile degli appoggi laterali degli schienali, rivestimenti in materiali pregiati come pelle alcantara e finiture in legno, telefono digitale, tettuccio apribile e le sospensioni regolabili elettronicamente ADS. Dal punto di vista della sicurezza, la W140 offriva gli airbag frontali, oltre che il dispositivo ABS e al controllo elettronico antislittamento per le ruote posteriori ASR.
Meccanicamente, la W140, manteneva la classica impostazione della Casa tedesca. Prima di tutto, quindi, ritroviamo il motore anteriore longitudinale e la trazione posteriore, ma oltre a ciò si ritrovano anche lo schema delle sospensioni con avantreno di tipo MacPherson e retrotreno a bracci multipli. Inizialmente la W140 doveva essere equipaggiata con le nuove sospensioni pneumatiche AirMatic come opzione, ma il progetto fu abbandonato poco prima del lancio perché la Mercedes stava ancora perfezionando la tecnologia al momento. La Mercedes decise di lanciare le sospensioni AirMatic nella successiva generazione della Classe S nel 1998. L'impianto frenante è a doppio circuito idraulico ed è interamente a dischi, di cui quelli anteriori sempre autoventilanti e quelli posteriori pieni, ma solo nelle versioni con motore a 6 cilindri. Quelle con motorizzazioni superiori montano i dischi autoventilanti anche al retrotreno. La capacità del serbatoio era di 100 litri mentre la massa rimorchiabile era di oltre 2 tonnellate e mezzo. Al suo esordio, la W140 è stata proposta nella seguente gamma iniziale: 300 SE/SEL, con motore da 3,2 litri, 24 valvole e 231 CV, 400 SE/SEL, con motore V8 da 4,2 litri, 32 valvole e 286 CV e 500 SE/SEL, con motore V8 da 5 litri, 32 valvole e 326 CV, tutti omologati alla normativa anti inquinamento Euro 1. I motori a sei cilindri erano accoppiati ad un cambio manuale a 5 marce mentre le V8 avevano un automatico a 4 rapporti. Nel 1992 la 600 SEL, con motore V12 da 6 litri, 48 valvole e 408 CV ha fatto il suo debutto assieme alla versione a gasolio. I prezzi di listino in Italia partivano da circa 92 milioni di lire (47 000 euro circa) della 300 SE 2.8 fino ai quasi 220 milioni di lire (113 000 euro) della 600 SEL. Presentata al Salone di Detroit del 1992, la nuova coupé di lusso Mercedes-Benz conserva, almeno inizialmente, la sigla SEC già utilizzata per il coupé C126. Al contrario della precedente coupé, invece, sono maggiori le differenze estetiche con la berlina da cui deriva, specie nel frontale, che ora sfoggia dei gruppi ottici dal disegno differente rispetto a quello della corrispondente berlina. Anche la C126 aveva in realtà gruppi ottici differenti rispetto alla berlina W126, ma sempre quadrangolari. In questo caso, invece, i gruppi ottici del coupé sono più grandi ed arrotondati. Ovviamente, la parte più caratterizzante è quella fornita dalla vista laterale, dove si nota innanzitutto la configurazione a due porte, ma anche l'assenza del montante centrale (aspetto comune anche alle precedenti coupé Mercedes-Benz) ed il diverso taglio del padiglione. Inoltre, si può notare l'inferiore misura del passo, sceso da 3.065 a 2.945 mm. Differente pure la coda, anch'essa con gruppi ottici ridisegnati. Internamente il comfort è ai massimi livelli, come si conviene ad una vettura di tale levatura, grazie anche all'insonorizzazione accurata, i cristalli sono doppi come nella berlina, ma nel coupé quelli interni sono più spessi. L'equipaggiamento di serie della C140 per tutte le versioni prevedeva: airbag lato guida, passeggero e laterali, climatizzatore automatico, ABS, antipattinamento-controllo della trazione ASR, retrovisori esterni elettrici termici e abbattibili, sedili regolabili elettricamente con memorie e con supporto lombare e riscaldati, servosterzo parametrico in funzione della velocità, cambio automatico a controllo elettronico a 4 marce (dal 1996 a 5 marce), cruise control, antifurto, interni in pelle, inserti in radica, tetto apribile elettrico, cerchi in lega da 18 pollici con pneumatici 255/45 ZR 18, vetri elettrici anteriori e posteriori con chiusura e apertura automatica, chiusura centralizzata con apertura e chiusura portiera assistita elettronica "soft-close door", poggiatesta posteriori abbattibili elettricamente, porgi-cintura di sicurezza automatico ad avvio vettura, fendinebbia, bracciolo ant. e post. sollevabili, accesso posteriore con sedili anteriori a reclinamento elettrico, vetri stratificati atermici, insonorizzati e IR-riflettenti, volante regolabile elettricamente, specchi posteriori con specchio antiabbagliante, antifurto elettronico con chiave codificata(una delle prime automobili al mondo), e chiusure a distanza. Tra gli optional a pagamento vi erano: le sospensioni attive, computer di viaggio, ESP (di serie su CL600 dal 1997), telefono, regolazione bi-zona per il climatizzatore automatico (di serie su CL600), lettore CD con caricatore da 6 CD, sistema di navigazione satellitare, specchio interno fotocromatico, riscaldatore supplementare, asse posteriore autolivellante. La C140 va a competere nel mercato con avversarie del calibro di BMW Serie 8 e Jaguar XJ-S, ed è stata inizialmente proposta in due sole motorizzazioni, entrambe a benzina, ossia il V8 da 5 litri (320 CV) ed il V12 da 6 litri (394 CV). Nel giugno del 1993, si ha anche per il coupé la ridenominazione dei modelli, che nel caso specifico vede per esempio la 500 SEC cambiare in S 500 Coupé. Nel febbraio del 1994 viene lanciata la S 420 Coupé, con motore da 4,2 litri, che va ad arricchire la gamma delle coupé C140. Nel mese di giugno del 1996, la gamma del coupé C140 va a costituire la prima serie della Classe CL. La produzione del coupé C140 termina anch'essa nel 1998, sostituita dal coupé C215.

600 SEC (S 600 COUPE')
CILINDRATA 5.987
POTENZA 394 CV CAMBIO AUTOMATICO A-4
MASSA A VUOTO KG. 2.180
VELOCITA' MAX 250
ACCELER. 0 – 100 KM/H 6”0

Quotazioni

MarcaModelloCilindrataAnnoPrezzo
MERCEDES600 S COUPE - CL (W140)59871992-98n.d.

arts
Pubblica da Dicembre 2018
Annunci attivi: 22
Pagina personale inserzionista Rating: 5