Renault Alpine A110 1600S (ex works)

Vendo

ALPINE

Rating: 5

Data inserimento
MarcaALPINE
AlimentazioneBenzina
ColoreBianco
Cilindrata1600
Chilometraggio1000
Anno prima immatricolazione1971
CategoriaVeicolo tra il 1800 e 1998
CarrozzeriaCabrio
Potenza180CV 132.38982KW
TrasmissionePosteriore
Direttiva EuroEuro0
Numero marce5
Numero posti2
Numero porte2
Tipo veicoloAuto
GaranziaNo
Numero proprietari precedenti5

Descrizione

Vettura Ex Renault Italia
Telaio n° 16793 / 1971
Motore Renault Gordini 1600
Telaio "piccolo" alleggerito con carrozzeria leggera
Targhe e libretto originali, Passaporto tecnico vecchio dell'epoca
Vettura completamente originale conservata e ferma dall'epoca
Utilizzabile nelle gare storiche in GTP Periodo G2 (2° Raggruppamento) in Pista, Salita, Slalom ed essendo targata anche per Rally e Regolarità.

Questa vettura è stata la prima A110 1600 S importata, nel 1971, in Italia; primo proprietario italiano: Renault Italia. La filiale italiana della Renault ne annuncia l'importazione con un comunicato del 9 febbraio 1971. Usata dalla Renault per la prova su strada e per le prove dinamiche da parte del mensile specializzato ?Quattroruote?; che la pubblicò nel numero del marzo 1971 un articolo che ne esalta le prestazioni e il comportamento sportivo, a scapito della comodità e dell'insonorizzazione dell'abitacolo. La famosa navigatrice Cica Lurani posò insieme alla vettura per il periodico ?Il Pilota?; inoltre fu anche la base per il primo modellino di queste vetture costruito in Italia.
La vettura venne poi venduta per essere destinata alle competizioni.
Nei primi anni ?80, non essendo più competitiva nelle gare di velocità, venne trasformata in una vettura da slalom che vide fra i suoi piloti Giovanni Bormida e Emilio Rizzi.
Citata, con numerose foto, nel libro ?Alpine Renault A110, Les Blues Italiennes? di Francesco Panzarotto.

Per prezzo, info. e foto consultate la scheda sul nostro sito: www.moreschi.info

Questa vettura può partecipare alla Le Mans Classic essendo un modello che ha fatto la 24 Ore di Le Mans all'epoca; è pertanto iscrivibile alla Le Mans Classic (nel Plateau 5, '66/'71).

Nome inserzionista: Moreschi Motorsport Rating: 5